L’Anticiclone Africano bussa alle porte della nostra penisola ed oggi arriva a lambire le coste della Sardegna.
Nel suo percorso, però, sta già sbarcando in Francia facendo salire di molto i termometri.

L’Anticiclone Africano, infatti, sta portando con sè un discreto carico di calore e sicuramente condizionerà tutta la settimana che sta per iniziare oggi. Attesi 34°C in Pianura oggi pomeriggio, ma le punte peggiori le toccheremo a metà settimana quando in Pianura ed in Città i termometri arriveranno a toccare quota 37°/38°C!
Tali valori, però, verranno quasi sicuramente aggravanti da una pesantissima afa generata dall’evaporazione delle piogge cadute nella giornata di Sabato e dalla normale presenza di acqua nella Pianura Padana.

Su alcuni siti abbiamo letto 40°C!
Si, in Sardegna probabilmente verranno raggiunti i 40°C, forse anche qualcosa di più. Nella nostra Pianura non dovremmo raggiungere un valore del genere (condizionale d’obbligo), ma l’afa ci farà comunque percepire valori superiori a tale soglia.

Il termometro della mia macchina segna 43°C!
Molto probabile, quelli non sono termometri professionali, i parcheggi asfaltati possono raggiungere punte anche maggiori dal momento che sono scuri per via dell’asfalto. Pertanto quei valori non saranno quelli effettivi dell’aria, ma dell’asfalto e della carrozzeria scura della vostra auto.

Quanto durerà il caldo?
La fase acuta durerà circa 3 giorni, Mercoledì, Giovedì e Venerdì. Il fine settimana dovrebbe vedere una lieve flessione delle temperature, ma i termometri faranno registrare comunque comunque valori altissimi per il mese di Giugno (circa 35°C). Con la fine del mese le temperature tenderanno a scendere progressivamente di un grado (circa) al giorno.
L’Anticiclone Africano verrà, quindi, scalfito da incursioni atlantiche che potrebbero portare alla formazione di qualche nuvola o perturbazione… ma è ancora un’ipotesi.

E’ normale questo caldo a Giugno?
No, non lo è… ma grazie ai cambiamenti climatici ci stiamo sempre più abituando agli sbalzi d’umore del tempo. Due giorni fa grandinava con temperature di 15°C, 48 ore dopo i termometri registrano 20°C in più!!!
A Giugno è normale avere 28°/30°C, ma 37°/38°C sono un campanello d’allarme da non sottovalutare e siamo ancora nel mese di Giugno! E’ pertanto lecito pensare che questo sia solo il primo vero ruggito del caldo Africano per questo 2019… ma non l’ultimo.

Tuttavia in questi giorni seguiremo passo a passo l’evento informandovi di volta in volta su ciò che accadrà e quando ne usciremo.

Consigli pratici:
Da mercoledì se soffrite di patologie cardio-respiratorie evitate di uscire durante le ore centrali della giornata. Lo stesso consiglio vale per anziani e bambini ed altri soggetti a rischio.
Bevete molto perchè si suderà molto e perderemo molti sali minerali con il sudore.
Bere acqua fresca (non ghiacciata) ci aiuterà ad espellere quella calda presente nel nostro corpo e ad abbassare la nostra temperatura corporea.


WWW.METEOREGGIO.IT
Dott. Matteo Benevelli

Pin It on Pinterest