Dopo i disastrosi incendi costati la vita ad oltre 80 persone arrivano le alluvioni.

Come già sapete Atene e la Grecia è stata per giorni sotto la morsa del fuoco, 85 morti, oltre 100 dispersi, più di 1500 abitazioni distrutte e centinaia di ettari di macchia mediterranea andati letteralmente in cenere.

Nella zona nord di Atene in pochissimo tempo sono caduti oltre 100mm di pioggia sufficienti a causare improvvise alluvioni e trasformare le strade in fiumi in piena.

I versanti dei promontori intrisi di cenere sono diventati impermeabili trasportando cosi tutta l’acqua verso valle peggiorando ulteriormente la situazione.

Pin It on Pinterest